• Baratti e Populonia

Chiama

Parco Archeologico di Baratti e Populonia

Distanza: 35 min

Il Parco Archeologico di Baratti e Populonia è un vero e proprio museo all’aperto della civiltà etrusca affacciato sul Mar Tirreno che si estende tra le pendici del promontorio di Piombino e il Golfo di Baratti, e comprende l’area dove sorgeva la città etrusca e romana di Populonia, unica città costruita dagli Etruschi sul mare e nota fin dall’antichità per l’intensa attività metallurgica legata alla produzione del ferro.

Il Parco è articolato in due aree di visita che permettono di cogliere la trasformazione del paesaggio e della città nel corso dei secoli:

  • Nella parte bassa è possibile ammirare le due necropoli della fase etrusca, le cave di calcarenite e i quartieri industriali, presso i quali si lavorava il minerale di ematite, proveniente dai giacimenti dell’isola d’Elba, per ricavare lingotti di ferro.
  • Nella parte alta è possibile scoprire l’acropoli di Populonia, con i templi, gli edifici, i mosaici e le strade della fase romana, e i resti delle capanne del primo insediamento etrusco e delle mura che cingevano la città sul lato a mare.Il Parco Archeologico di Baratti e Populonia è la meta ideale per una vacanza culturale immersi nella natura, che stupisce per i suoi ambienti incontaminati che si estendono dal bosco fino al mare e perfetta per gli amanti del trekking e della vita all’aria aperta.

I vari percorsi e sentieri attraversano boschi e una rigogliosa macchia mediterranea, aprendosi su inaspettati e spettacolari scorci rivolti sul Golfo di Baratti.

Come arrivare al Parco Archeologico di Baratti e Populonia:

Si accede dalla strada provinciale della Principessa SP 23 che unisce San Vincenzo a Piombino, con ampia segnalazione in loco. Cartelli direzionali turistici marroni sono presenti all’uscita San Vincenzo nord della SS Aurelia1 bis, sulla strada di ingresso a Piombino (all’altezza della frazione Fiorentina), sulla strada Aurelia 1 ad un km a nord di Venturina.

La strada interna al Golfo conduce, dopo 2 km, all’ingresso del Parco, lato mare, dove si trova il parcheggio del Parco.

Richiedi un preventivo gratuito